Il piacere di gustare la cucina coreana a Milano

Colori sgargianti, piatti tipici, salse saporite, vengono serviti dalla cucina coreana a Milano le bacchette come posate e le tante bevande tradizionali coreane, accostate alla scelta dei vini italiani. Di recente apertura, il GAM Bistrot Coreano a Milano offre alla sua clientela molti menù vari e saporiti e per tutte le tipologie di occasioni. Dall’offerta dei menù rapidi per la clientela che frequenta il ristorante nella pausa pranzo ricchi di gusto e benessere con tante verdure e a scelta l’aggiunta di carne o di pesce, ai menù veggie per chi preferisce solo le verdure arricchite con le tante spezie e salse a disposizione.
Gusti all’apparenza diversi si incontrano nella cucina coreana a Milano per offrire piatti tipici di una cultura antica che con sapienza ha raggiunto e si è rinnovata nell’incontro con la cultura occidentale. Piatti dove le verdure e il riso si accostano per vocazione e si gustano assieme alla alghe tipicamente benefiche e molto utilizzate nella cultura orientale. Sapori che hanno un forte impatto agrodolce rinnovati nelle salse di produzione propria realizzate all’interno del ristorante e fermentate nel rispetto della più sapiente tradizione orientale.
Una tradizione che ha radici antichissime e che ha saputo tramandare la sua sapienza nell’effettivo riscontro delle qualità dei cibi che venivano proposti sin dall’antichità e che ancora oggi risultano validi e gustosi. Una tradizione che dal punto di vista nutrizionale non ha nulla da invidiare ma molto da insegnare e che si propone di arricchirsi continuamente nella conoscenza dei gusti più diversi e nel cercare di accogliere tutte le richieste.
Il piacere del proprio lavoro, il gusto nel comporre piatti originali e gradevoli allo sguardo e all’olfatto, la coscienza di fare un lavoro con spirito di servizio e cortesia per permettere alla clientela di trovare immediato giovamento prima, dopo e durante l’assunzione del pasto. Sono queste solo alcune delle qualità che si riscontrano nel personale al GAM Bistrot Coreano a Milano che ogni giorno offre professionalità e spirito di iniziativa nel trasmettere la propria cultura attraverso il cibo.
Una tradizione che ha sempre mantenuto costante il concetto di assunzione di un cibo salubre in armonia con il corpo e lo spirito. Cultura e sapienza orientale si ritrovano così in un unico luogo per offrire nel cuore di Milano composizioni culinarie gustose e saporite ogni giorno. 


• Il Bibimbap è un piatto di riso Coreano che si presenta come un misto di riso, verdure e carne con l'aggiunta di varie tipologie di salse tra cui salsa di soia e altre di produzione propria. Nel ristorante esistono 5 tipologie differenti di Bibimbap con varie composizioni di carne e verdure. Una variante molto conosciuta è servita in una ciotola in pietra (dolsot in coreano) molto calda nella quale gli ingredienti vengono mescolati insieme. Favorire l’incontro delle culture fa parte non solo dell’assaggio delle tante pietanze a disposizione ma anche di come vengono servite e accuratamente posizionate nei piatti e nelle ciotole. Proprio per rendere le composizioni realizzate speciali e in linea con la tradizione coreana il personale che si occupa di realizzare i piatti pone molta attenzione in tutte le procedure di realizzazione dei singoli piatti.

• Il Galbi è chiamato anche babercue coreano: costine di manzo marinate nella salsa di soia
Famoso ed esportato come piatto comune utilizzato nella cultura coreana il Galbi deve il suo sapore comunque alla qualità della materia prima, per questo il maiale utilizzato proviene da allevamenti controllati nel rispetto della normativa vigente. La salsa di soia realizzata direttamente dai cuochi all’interno del locale permette di insaporire durante la cottura la carne e donarle quell’aspetto tipicamente scuro e caramellato particolarmente apprezzato dalla clientela e dagli avventori ancora inesperti che presto si appassionano a questo tipo di piatto.

• Il Jeon è una frittella Coreana e può essere di patate, frutti di mare e Kimchi.
L’utilizzo della verdura accostata ai frutti di terra o di mare è una procedura molto utilizzata nelle cucine di tutto il mondo ma che per ognuna permette realizzazioni differenti e l’incontro di sapori diversi tra loro ma molto apprezzati nel loro ritrovarsi e reciprocamente esaltarsi all’interno di un singolo piatto. Il Jeon meglio conosciuto come una frittella è da sempre un piatto tipico e largamente utilizzato nella tradizione coreana, sia per la sua rapidità nella preparazione che per il suo alto valore proteico.

• Guksu sono noodles Coreani e vengono serviti in due modi: in brodo caldo o serviti freddi con salsa piccante.
Il piacere di gustare dei noodles ha preso presto piede in molte culture grazie alla sapienza orientale che ha reso questa pietanza famosa ed esportata in tutto il mondo. Conoscere a fondo tutte le combinazioni possibili da realizzare grazie ai noodles permette di conquistare anche i palati più esigenti e di farli appassionare ai vari modi di gustarli.

• Il Kimchi è un cavolo cinese fermentato in salsa piccante, piatto simbolo per i Coreani, famoso anche per le sue proprietà benefiche.
Molto noto ed estremamente utilizzato per le sue proprietà antiossidanti e proprio come cibo curativo come coadiuvante nell’aiuto alle persone che soffrono di malattie importanti. Il Kimchi viene servito ed utilizzato in moltissimi piatti della cucina tradizionale coreana e proposto nelle sue tante varianti per incontrare il gusto di più persone in tante combinazioni dove colori e salse si sposano con il benessere di una materia prima dalle proprietà nutritive importanti e riconosciute dalla medicina orientale.

• Kimbap è un rotolo, normalmente a base di riso verdure e carne, servito in foglie di alga secca.
Particolarmente conosciuto ed apprezzato come primo o come secondo riuscendo ad incontrare il favore di tanti per le sue incredibili varianti. Il Kimbap viene apprezzato non solo perché molto conosciuto anche nelle culture occidentali ma anche il gusto che sprigiona in tutte le diverse composizioni in cui viene realizzato

Il KIMBAP è proposto in 5 varianti differenti:

• Bulgoghi: (manzo marinato con salsa di soia)
La fragranza si sprigiona nell’esaltare la carne con una salsa che saputa sapientemente utilizzare durante il procedimento di cottura offre gusto e colore ad un piatto che nel tempo viene sempre più apprezzato dalla cultura occidentale.

• Jeyuk: (suino condito con salsa piccante)
La salsa utilizzata può essere più o meno piccante a seconda del gusto del cliente. Viene utilizzata nell’accostamento con la carne suina per esaltarne il sapore ed offrire a questo piatto un gusto deciso e corroborante.

• Tuna: (tonno)
Particolarmente apprezzato da grandi e piccini il tonno servito in questa maniera è uno dei piatti più di successo della cucina tipica orientale e probabilmente il più conosciuto e imitato.

• Yubu: (Tofu fritto saltato con salse di soia)
Il noto benessere nel consumo del tofu sta avendo molto spazio di recente nella cultura occidentale mentre in quella orientale è da sempre conosciuto e apprezzato. Proprio l’importante apporto proteico permesso da questa pietanza ed il suo largo utilizzo in molti piatti visto il suo campo di applicazione estremamente versatile lo rendono un alimento da provare, specialmente se saltato nella soia.

• Cheese (con formaggio)
Il Kimbap al formaggio permette di accostare dei sapori decisi e delicati in un’unica pietanza e di migliorare l’esperienza di assaggio anche a chi vuole restare particolarmente legato a gusti decisi che conosce da sempre. Un piatto da provare soprattutto nei primi momenti di conoscenza della cucina tradizionale coreana per farsi stupire e ammaliare di quanto l’utilizzo del formaggio sia versatile e apprezzato anche dalle culture orientali e non solo da quelle occidentali.

Nell’incontro delle culture e nel rispetto delle differenze, con la coscienza diffusa che il rispetto dell’altro sia un punto cardine del benessere di mente e spirito i piatti del GAM Bistrot Coreano sono a disposizione della clientela come il suo personale.